Made in italy

Siamo parte della filiera italiana del tessile, fiore all’occhiello del nostro Paese, l’Italia.

Questo è il nostro mondo, questo è il nostro fare: cura del dettaglio, scelta accurata delle materie prime e assoluta precisione nella lavorazione. Così riusciamo a portare il gusto e lo stile Made in Italy nel mondo.

Il know how, il gusto e lo stile italiano rappresentano il valore aggiunto dei nostri tessuti, che vengono affidati ai nostri terzisti di fiducia specializzati nella tintura e nel finissaggio, nella stampa e nell’accoppiatura secondo l’eccellenza del Made in Italy.
Al cliente possiamo proporre un’ampia gamma di proposte, personalizzate secondo ogni tipo di esigenza.

La continua ricerca di filati di alta qualità e il controllo qualità del prodotto finito, affidato a centri di controllo specializzati, permettono di ottenere tessuti il cui utilizzo è vario e diversificato: dallo stile sportswear all’abito elegante. Grazie ai diversi tipi di finissaggio siamo in grado di fornire tessuti adatti a capi per l’outdoor e l’indoor.

  • La nostra Capsule Made in Italy comprende tessuti in Cupro. 

  • La nostra Capsule Made in Italy comprende tessuti in Cupro. 

  • La nostra Capsule Made in Italy comprende tessuti in Cupro. 

  • La nostra Capsule Made in Italy comprende tessuti per abbigliamento jacquard.

  • La nostra Capsule Made in Italy comprende tessuti per abbigliamento jacquard.

  • La nostra Capsule Made in Italy comprende tessuti per abbigliamento jacquard.

  • La nostra Capsule Made in Italy comprende tessuti per abbigliamento tinti in filo.

  • La nostra Capsule Made in Italy comprende tessuti per abbigliamento tinti in filo.

  • La nostra Capsule Made in Italy comprende tessuti per abbigliamento tinti in filo. 

  • La nostra Capsule Made in Italy comprende tessuti per abbigliamento jacquard.

  • La nostra Capsule Made in Italy comprende tessuti per abbigliamento indaco.





News & Fiere

Milano Unica 9/11 luglio 2024 – Pad. 2, stand J25

Pontex partecipa per la prima volta a Milano Unica, la fiera di riferimento dei tessuti e degli accessori di alta gamma per l’abbigliamento Donna e Uomo, in calendario il 9, 10 e 11 luglio 2024 nei padiglioni di Rho Fiera, Milano. Padiglione 2  - stand J25 Vi aspettiamo! navigate_next

Capi eco friendly con tessuti, tinture e finissaggi naturali: la strategia per essere sempre più amici del pianeta 

E’ una moda circolare la moda che spreca meno risorse e predilige capi che durano nel tempo, realizzati con tessuti a base di fibre rinnovabili e scarti di produzione quasi azzerati. La strategia per un futuro sostenibile e resiliente anche nella moda combina l'utilizzo di fibre naturali e leggere come lino e cotone, a tinture e finissaggi naturali come le resine bio-based. Fibre naturali vegetali: il primo step per un capo ecologico   Pontex per la stagione Primavera Estate 2025 propone una capsule di tessuti realizzati con fibre naturali vegetali come Lino, Cotone e Tencel, per capi di abbigliamento 100% eco friendly. art. 02106/P05 ROWENA PXT 100% LINO altezza 145/148 peso 145m2 220mtl «Mai sono stati prodotti così tanti abiti. E mai gli abiti non sono stati così poco indossati». — Circular Design for Fashion, edito dalla Fondazione Ellen MacArthur Il Lino uno dei tessuti più apprezzati per la stagione primaverile estiva grazie alla sua comodità e versatilità. Stilisti e creativi lo prediligono per i capi che puntano ad originalità e artigianalità, capi con i quali creare un legame emotivo e ai quali affezionarsi per averli sempre nel proprio guardaroba. Il Lino, poi, ha tantissime caratteristiche positive: è una fibra traspirante e termoregolatrice, ha un aspetto lucente e si presta molto bene alla tintura e ai finissaggi. È una fibra ecologicamente responsabile perché è tracciabile e biodegradabile.  Il Cotone è una fibra tessile naturale di origine vegetale: la più utilizzata nell'industria della moda. E’ assolutamente eco friendly perché al 100% biodegradabile, ecologico, riciclabile. Si tinge facilmente ed è morbido, molto resistente ma al tempo stesso traspirante e versatile, quindi adatto ad ogni stagione. Abbinando cotone e lino possiamo produrre tessuti sottili, freschi e leggeri. Nella foto:  art. 01618/P05 MICHELLE PXT 100% COTONE, altezza 147/150, peso 150m2 230 mtl La capsule Pontex di tessuti in cotone include anche cotoni riciclati con tinture a freddo dagli aspetti diversi e mai scontati, e anche cotone biologico e sostenibile con certificazione BCI e con certificazione GOTS. Nella foto: camicia realizzata in Lino, art. 02103/P05 100% Lino con tintura a freddo per un effetto del tutto naturale.  Anche la fibra di Tencel conquista sempre più spazio nell’industria della moda sostenibile, perché ecologica e amica dell’ambiente. E’ particolarmente elastica, resiste bene alle pieghe, è morbida e leggera e assorbe bene la tintura per cui acquista colori decisamente intensi e offre generose sfumature. Se mischiata ad altre fibre come Cotone e Lino, le performance di resistenza, vestibilità e sostenibilità del tessuto aumentano ancora di più.  Secondo step: tinture con pigmenti e colorazioni naturali La strategia eco di Pontex per un futuro sostenibile e resiliente punta all’utilizzo di fibre naturali e leggere come Lino, Cotone e Tencel, ma anche all’utilizzo di pigmenti naturali nelle operazioni di tintura utilizzando coloranti che sono considerati ecologici poiché ottenuti da risorse rinnovabili.Etiche, ma anche estetiche: le tinture con i colori naturali consentono di ottenere colorazioni bellissime, molto diverse da quelle ottenute con i coloranti di sintesi.  Nella foto un esempio di tessuto per abbigliamento in lino e cotone della Collezione Primavera Estate 2025 Pontex: art. 04002/R05 JOLLY PXT SALE PEPE DELAVE' 56% LINO 44% COTONE, altezza 144/147, peso 140m2 210mtl Terzo step: il finissaggio con resina bio-based  Il terzo step per ottenere un capo cento per cento eco friendly è quello di utilizzare finissaggi naturali, applicando ai tessuti naturali come lino e cotone le resine bio-based, ad esempio, che sono a basso impatto ambientale. Nella foto: campioni di tessuti resinati Pontex, con applicazione di resine bio-based completamente naturali. art. 02103/R04 GRAZIA NEW DELAVE' 100% LINO altezza 140/143 peso 145m2 220mtl E’ il caso delle resine che utilizzano come materia prima biomasse come mais e colza, in sostituzione dei derivati da fonti fossili come il petrolio. Queste resine possono essere applicate su ciascun tipo di tessuto, anche su tessuti tecnici peso piuma, leggeri e impalpabili.   Se vogliamo essere più amici del pianeta, dunque, e se vogliamo lottare per un futuro responsabile e sostenibile - in linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030 - il primo passo è quello di scegliere capi di abbigliamento unici che durano nel tempo, etici ma anche estetici, senza rinunciare per questo al comfort e all’eleganza.  Nelle foto pantaloni jogger della Collezione Pontex realizzati con fibre e tinture naturali: Cotone,Tencel, Lino. Nel dettaglio, articoli: 04202/P05 Alicia Pxt 55% Tencel 45% Lino - 01811/P05 Poppy Pxt 55% Tencel 45% Cotone - 01514/P49 Anemone Pxt Summer Peach 100% Cotone - 01812/P05 Hoya Pxt 71% Tencel 16% Lino 13% Cotone - 04205/P05 Lavander Pxt 55% Lino 45% Cotone. Se sei interessato ai nostri tessuti, finissaggi e tinture naturali e hai necessità di tessuti personalizzati al cento per cento, contattaci per ulteriori informazioni navigate_next

Scopri la fibra di Tencel: per capi unici, longevi ed ecologici 

Sempre di più l’industria della moda sostenibile sceglie questa innovativa fibra tessile per realizzare capi di abbigliamento. Se mischiata a Lino e Cotone, aumentano le performance di resistenza, freschezza ed ecocompatibilità art. 04202/P05 ALICIA PXT: 55% TENCEL 45% LINO, altezza 145/148, peso 195mt2  295mtl La fibra di tencel conquista sempre più spazio nell'industria della moda sostenibile, per via delle sue caratteristiche: è molto resistente e “responsabile” perché ecologica e amica dell’ambiente.  Cos'è la fibra di Tencel?  La fibra di Tencel è una fibra dalla struttura naturale. Ha un bassissimo impatto ambientale perché viene ottenuta a partire dagli alberi di eucalipto, dai quali si estrae la polpa di legno: per questo motivo è una fibra di pura cellulosa, 100% biodegradabile.  Quali sono le sue caratteristiche uniche  La fibra di Tencel presenta una serie di caratteristiche uniche, motivo per cui è molto utilizzata nel settore tessile:  Elasticità, che si mantiene anche dopo numerosi lavaggi.  Elevata capacità di assorbire l’umidità.  Resistenza alle pieghe, anche dopo lunghi periodi di utilizzo. Comfort: la sua morbidezza e leggerezza la rendono estremamente piacevole al tatto, offrendo un'esperienza di comfort superiore rispetto ad altre fibre tessili. Sostenibilità: il processo di produzione a ciclo chiuso riduce significativamente l'impatto ambientale.  Versatilità: grazie all’elevata capacità di assorbimento del colore la fibra di Tencel acquista colori decisamente intensi e offre generose sfumature.  Il tencel nell’abbigliamento Con il Tencel si possono realizzare capi di abbigliamento unici, “pronti per essere indossati”, dalla mano estremamente fresca e traspirante. I tessuti in Tencel sono infatti morbidi e delicati sulla pelle.Se poi il Tencel viene mischiato ad altre fibre come Cotone e Lino ecco che aumentano resistenza, vestibilità e sostenibilità del tessuto.Il Cotone è una fibra naturale ed è molto utilizzata nei tessuti per abbigliamento per via delle sue caratteristiche di morbidezza, traspirabilità, elevata resistenza, anche alle pieghe. E’ inoltre sostenibile poiché è una fibra naturale, biodegradabile e rinnovabile, il che lo rende una scelta relativamente ecologica rispetto ai materiali sintetici, e può essere tessuto in una vasta gamma di pesi e spessori. Anche il Lino è una fibra naturale: è anallergico, isolante e termoregolatore, è fresco e leggero e confortevole da indossare, soprattutto quando fa caldo. Nonostante la sua leggerezza, è sorprendentemente resistente e durevole; i tessuti di lino tendono a essere più robusti rispetto ad altri tessuti naturali come il cotone. A seconda di come queste fibre vengono combinate, inoltre, si ottengono micro armature differenti grazie al gioco di intreccio dei filati.  art. 01812/P05 HOYA PXT: 71% TENCEL 16% LINO 13% COTONE, altezza 139/141, peso 165m2 240mtl La particolare fiammatura del lino con trama irregolare del tessuto, ad esempio, crea intriganti aspetti visivi che conferiscono al tessuto grande personalità: in questo modo il capo d’abbigliamento acquista un valore unico nel nostro guardaroba.  art. 04201/P05 ANNIE PXT: 51% TENCEL 49% LINO, altezza 145/148, peso 135mt2 200mtl Capi ecologici al 100% I tessuti in Lino, Cotone e Tencel della Collezione Primavera Estate Pontex possono essere tinti in capo utilizzando tinte e pigmenti del tutto naturali, ai quali si possono poi applicare finissaggi che donano effetti delavé. In questo modo si possono realizzare capi di abbigliamento cento per cento ecologici: nelle fibre, nelle pigmentazioni e colorazioni, anche nei finissaggi.  L’obiettivo? Rispettare l’ambiente, utilizzare materie prime sostenibili e tinte e coloranti naturali, per ridurre l’impatto ambientale come indica l’obiettivo 12 dell’Agenda 2030 “Consumo e produzione responsabili”. Ogni tessuto della Collezione Primavera Estate 25 può essere personalizzato a seconda delle esigenze: nei colori, nei filati, nel peso e nell’armatura, e può essere interamente realizzato e prodotto in Italia.  Pantalone realizzato con tessuto per abbigliamento Pontex Tencel e Cotone per la Collezione Primavera Estate 2024 (art. 01811/P05 POPPY PXT: 55% TENCEL 45% COTONE, altezza 141/144, peso 210m2 300mtl) Se sei interessato a scoprire di più su come la fibra di Tencel può essere integrata nella tua linea di capi di abbigliamento, insieme a Lino e Cotone, contattaci per ulteriori informazioni navigate_next

Festività di Pasqua 2024

Gli uffici e la sede Pontex chiuderanno per le festività pasquali da giovedì 28 marzo a martedì 2 aprile 2024 compresi. Auguri di Buona Pasqua a tutti dallo staff Pontex! navigate_next