Materie prime sostenibili e tinture naturali: allo studio la prossima Collezione Primavera Estate 2023 Pontex

Sostenibilità e produzione consapevole guidano la Ricerca e lo Sviluppo Pontex per la prossima Stagione Primavera Estate 2023. L’obiettivo? Ridurre l’impatto ambientale come indica l’obiettivo 12 dell’Agenda 2030 “Consumo e produzione responsabili”

Cotton flower on the table (Fiori foto creata da Racool_studio – it.freepik.com)

L’approccio Pontex è rispettoso dell’ambiente e per questo orientato verso l’utilizzo di materie prime sostenibili e di tinte e coloranti naturali. 
Stiamo lavorando su tessuti per abbigliamento in dialogo tra sostenibilità e creazione: abbiamo deciso di incrementare ulteriormente l’utilizzo di materie prime sostenibili come cotone organico, canapa, bambù, lino, tencel, proponendo palette di colori con tinte naturali ottenute da cavolo barbabietola, cavolo rosso, mallo di noce, curcuma, cipolla dorata.
Sfumature ispirate alla terra e ai colori vegetali, per una natura osservata al microscopio, colori delicati che uniscono performance e naturalezza. 


MATERIE PRIME SOSTENIBILI 

La prossima Collezione PE 23 Pontex prevede l’utilizzo di fibre cento per cento vegetali e naturali, di lini associati a cotoni, di misti lino su grammature leggere per camicie e tessuti casual ma anche per tessuti sportivi.
Canapa, cotoni organici, lini e fibre artificiali come il tencel per realizzare tessuti da abbigliamento leggeri e resistenti, per consumare meno materiale garantendo prestazioni a maggiore durata. 

Cotone organico

Morbido e naturale, il cotone organico consente di realizzare tessuti per abbigliamento antiallergici, che non irritano e che donano una piacevole sensazione al tatto perché più soffice e traspirante rispetto al cotone tradizionale.
Il cotone organico rappresenta una scelta più sostenibile rispetto al cotone tradizionale, perché viene prodotto senza utilizzare pesticidi o fertilizzanti e riducendo anche il consumo di acqua. 


Canapa

Foto di Alina Blumberg da Pexels

La canapa è una fibra tessile naturale, che viene estratta dall’omonima pianta. Secondo uno studio realizzato dall’Università di Cambridge, la canapa sarebbe “più efficace delle foreste, poiché in grado di catturare il carbonio atmosferico due volte di più rispetto ai principali ecosistemi”, ha affermato l’autore dello studio, Darshil Shah, al magazine danese Dazeen .
Con la canapa si possono ottenere tessuti per abbigliamento ecologici, perché la pianta da cui ha origine cresce in modo spontaneo e non necessita di pesticidi, diserbanti e fertilizzanti durante la coltivazione. Questo significa che il tessuto che se ne ricava è sano e non provoca irritazioni a contatto con la pelle.
La canapa è altamente isolante, protegge quindi dal caldo e consente di realizzare tessuti ideali per realizzare capi di abbigliamento primaverili ed estivi.


Lino

Il lino è la fibra più antica al mondo, un tessuto sostenibile e dall’impronta ambientale molto bassa, come la canapa, la cui pianta di origine non necessita di grandi quantità d’acqua né di sostanze chimiche. Le fibre del lino, inoltre, sono molto forti e lucenti e producono tessuti freschi e assorbenti, ideali quindi per la stagione primaverile ed estiva. 


Bambù 

Foto di Karolina Grabowska da Pexels

Il bambù è una fibra artificiale ecologica di origine naturale estratta dall’omonima pianta; è un tessuto ecologico, perché la pianta da cui si ricava cresce spontaneamente evitando lo spreco di risorse idriche. Il tessuto di bambù è traspirante e indicato per il contatto con la pelle, è traspirante, antibatterico ed ha una grande capacità di assorbimento dell’umidità.
Un capo di abbigliamento prodotto con tessuto di bambù è morbido sulla pelle, delicato e previene arrossamenti ed irritazioni.


Tencel

La fibra di Tencel ha una struttura naturale, estratta dalla cellulosa proveniente dagli da alberi di eucalipto la cui coltivazione viene gestita in maniera sostenibile.
Il Tencel consente di realizzare tessuti per abbigliamento lisci e morbidi sulla pelle, resistenti e traspiranti perché il legno di eucalipto da cui è ricavato ha il pregio di assorbire in modo naturale l’umidità. Lavaggio e asciugatura non richiedono particolari attenzioni e il Tencel non necessita di essere stirato. 


TINTURE NATURALI 

Per la prossima Collezione Primavera Estate 2023 Pontex sono allo studio materie prime sostenibili per realizzare tessuti per abbigliamento naturali, da indossare nella loro naturalezza o associati a tonalità colorate e dense. Ci siamo lasciati ispirare e “commuovere” dalla ricchezza cromatica che ci porta la natura, per ottenere pigmentazioni e sfumature cromatiche utilizzando tinture naturali ottenute da Cavolo barbabietola, Cavolo rosso, Mallo di Noce, Curcuma, Cipolla Dorata.





News & Fiere

Milano Unica 9/11 luglio 2024 – Pad. 2, stand J25

Pontex partecipa per la prima volta a Milano Unica, la fiera di riferimento dei tessuti e degli accessori di alta gamma per l’abbigliamento Donna e Uomo, in calendario il 9, 10 e 11 luglio 2024 nei padiglioni di Rho Fiera, Milano. Padiglione 2  - stand J25 Vi aspettiamo! navigate_next

A Fabric Affair New York- 17/18 luglio 2024 – stand Pontex, piano 10

Saremo presenti alla Fiera A Fabric Affair a New York City il 17 e 18 luglio 2024. Potrete scoprire la nuova Collezione Autunno Inverno 25/26 presso lo stand Pontex, al piano numero 10. Ci auguriamo di incontrarvi in quell’occasione e vi invitiamo a contattarci scrivendo una e mail a info@pontexspa.it per ulteriori informazioni sui nostri prodotti. navigate_next

Capi eco friendly con tessuti, tinture e finissaggi naturali: la strategia per essere sempre più amici del pianeta 

E’ una moda circolare la moda che spreca meno risorse e predilige capi che durano nel tempo, realizzati con tessuti a base di fibre rinnovabili e scarti di produzione quasi azzerati. La strategia per un futuro sostenibile e resiliente anche nella moda combina l'utilizzo di fibre naturali e leggere come lino e cotone, a tinture e finissaggi naturali come le resine bio-based. Fibre naturali vegetali: il primo step per un capo ecologico   Pontex per la stagione Primavera Estate 2025 propone una capsule di tessuti realizzati con fibre naturali vegetali come Lino, Cotone e Tencel, per capi di abbigliamento 100% eco friendly. art. 02106/P05 ROWENA PXT 100% LINO altezza 145/148 peso 145m2 220mtl «Mai sono stati prodotti così tanti abiti. E mai gli abiti non sono stati così poco indossati». — Circular Design for Fashion, edito dalla Fondazione Ellen MacArthur Il Lino uno dei tessuti più apprezzati per la stagione primaverile estiva grazie alla sua comodità e versatilità. Stilisti e creativi lo prediligono per i capi che puntano ad originalità e artigianalità, capi con i quali creare un legame emotivo e ai quali affezionarsi per averli sempre nel proprio guardaroba. Il Lino, poi, ha tantissime caratteristiche positive: è una fibra traspirante e termoregolatrice, ha un aspetto lucente e si presta molto bene alla tintura e ai finissaggi. È una fibra ecologicamente responsabile perché è tracciabile e biodegradabile.  Il Cotone è una fibra tessile naturale di origine vegetale: la più utilizzata nell'industria della moda. E’ assolutamente eco friendly perché al 100% biodegradabile, ecologico, riciclabile. Si tinge facilmente ed è morbido, molto resistente ma al tempo stesso traspirante e versatile, quindi adatto ad ogni stagione. Abbinando cotone e lino possiamo produrre tessuti sottili, freschi e leggeri. Nella foto:  art. 01618/P05 MICHELLE PXT 100% COTONE, altezza 147/150, peso 150m2 230 mtl La capsule Pontex di tessuti in cotone include anche cotoni riciclati con tinture a freddo dagli aspetti diversi e mai scontati, e anche cotone biologico e sostenibile con certificazione BCI e con certificazione GOTS. Nella foto: camicia realizzata in Lino, art. 02103/P05 100% Lino con tintura a freddo per un effetto del tutto naturale.  Anche la fibra di Tencel conquista sempre più spazio nell’industria della moda sostenibile, perché ecologica e amica dell’ambiente. E’ particolarmente elastica, resiste bene alle pieghe, è morbida e leggera e assorbe bene la tintura per cui acquista colori decisamente intensi e offre generose sfumature. Se mischiata ad altre fibre come Cotone e Lino, le performance di resistenza, vestibilità e sostenibilità del tessuto aumentano ancora di più.  Secondo step: tinture con pigmenti e colorazioni naturali La strategia eco di Pontex per un futuro sostenibile e resiliente punta all’utilizzo di fibre naturali e leggere come Lino, Cotone e Tencel, ma anche all’utilizzo di pigmenti naturali nelle operazioni di tintura utilizzando coloranti che sono considerati ecologici poiché ottenuti da risorse rinnovabili.Etiche, ma anche estetiche: le tinture con i colori naturali consentono di ottenere colorazioni bellissime, molto diverse da quelle ottenute con i coloranti di sintesi.  Nella foto un esempio di tessuto per abbigliamento in lino e cotone della Collezione Primavera Estate 2025 Pontex: art. 04002/R05 JOLLY PXT SALE PEPE DELAVE' 56% LINO 44% COTONE, altezza 144/147, peso 140m2 210mtl Terzo step: il finissaggio con resina bio-based  Il terzo step per ottenere un capo cento per cento eco friendly è quello di utilizzare finissaggi naturali, applicando ai tessuti naturali come lino e cotone le resine bio-based, ad esempio, che sono a basso impatto ambientale. Nella foto: campioni di tessuti resinati Pontex, con applicazione di resine bio-based completamente naturali. art. 02103/R04 GRAZIA NEW DELAVE' 100% LINO altezza 140/143 peso 145m2 220mtl E’ il caso delle resine che utilizzano come materia prima biomasse come mais e colza, in sostituzione dei derivati da fonti fossili come il petrolio. Queste resine possono essere applicate su ciascun tipo di tessuto, anche su tessuti tecnici peso piuma, leggeri e impalpabili.   Se vogliamo essere più amici del pianeta, dunque, e se vogliamo lottare per un futuro responsabile e sostenibile - in linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030 - il primo passo è quello di scegliere capi di abbigliamento unici che durano nel tempo, etici ma anche estetici, senza rinunciare per questo al comfort e all’eleganza.  Nelle foto pantaloni jogger della Collezione Pontex realizzati con fibre e tinture naturali: Cotone,Tencel, Lino. Nel dettaglio, articoli: 04202/P05 Alicia Pxt 55% Tencel 45% Lino - 01811/P05 Poppy Pxt 55% Tencel 45% Cotone - 01514/P49 Anemone Pxt Summer Peach 100% Cotone - 01812/P05 Hoya Pxt 71% Tencel 16% Lino 13% Cotone - 04205/P05 Lavander Pxt 55% Lino 45% Cotone. Se sei interessato ai nostri tessuti, finissaggi e tinture naturali e hai necessità di tessuti personalizzati al cento per cento, contattaci per ulteriori informazioni navigate_next