“I Modenesi”: la Gazzetta di Modena parla di noi…

Sulla rubrica “I Modenesi” a cura di Arianna De Micheli e Diego Camola, il servizio su Letizia Ferretti ad di Pontex Spa: “Ho imparato tantissimo grazie alla competenza di mio padre, fondatore dell’azienda, e di mio fratello Luca”

Sono amministratore delegato di Pontex, azienda di famiglia che produce tessuti e che da sempre è al fianco del cliente nella personalizzazione e nella trasformazione. Il prossimo anno l’azienda compie 50 anni – non vediamo l’ora di festeggiare! –  e non si è mai spostata da Cognento.
Un’ubicazione inedita che per lo più non ricorre per aziende di questo comparto. In linea di massima le imprese di tessuti all’ingrosso sono infatti diffuse soprattutto nelle provincie lombarde. Noi siamo molto fieri delle radici che ci legano al nostro territorio.
Pontex è stata fondata da mio padre, Pio Ferretti, nel 1972 poi affiancato da mio fratello Luca. Io sono molto riconoscente nei confronti di entrambi. Ho imparato tantissimo grazie alla loro competenza, al i loro consigli e alla loro ferma pazienza. Se sono arrivata qui il merito è senza dubbio di mio padre e di Luca. Certo, anche io ci ho messo del mio, eccome!

Vivo il mio lavoro con grande passione e questo nonostante la strada sia sempre in salita e non priva di ostacoli. Ma tutto si supera.

Sono entrata in azienda vent’anni fa e mi sono resa conto che i nostri prodotti avevano grandi potenzialità, soprattutto oltreconfine.
Sino a quel momento il mercato di riferimento di Pontex era stato l’Italia. Io sono laureata in lingue e culture europee e ho pensato bene di guardare oltre, di aumentare il nostro potenziale all’estero. Ho cercato collaboratori sia sui mercati europei – il che avendo un’azienda molto solida non si è rivelato troppo arduo – sia nei paesi dell’Est. Ma anche negli Stati Uniti.

Partire da zero negli Usa oppure in paesi come la Corea ed il Giappone non è stata una passeggiata, c’è ancora molta strada da fare, ma in fondo è questa la parte più interessante del mio lavoro.

Ammetto che, in un primo istante, l’avvento del Covid mi ha lasciata sgomenta. Militavo in quel nutrito numero di imprenditori convinti che mai e poi mai avrebbero chiuso le aziende in modo totale. E invece…Comunque non ci siamo arresi, abbiamo lottato con le unghie e con i denti e con tutti gli strumenti a nostra disposizione, compresa un’intensa comunicazione online. Purtroppo il web presenta forti limiti, un tessuto deve essere infatti toccato, accarezzato, annusato dal cliente.
Ma quando il gioco diventa duro occorre far di necessità virtù.

Il nostro comandamento? Il cliente è il re. Ho lavorato più in questi due anni che in tutto il resto della mia vita ma ne è valsa la pena. Oggi siamo contenti: chi molto semina qualcosa raccoglie sempre.

Arianna De Micheli






News & Fiere

Tessuti Armaturati: quando l’incrocio è moda 

Effetti piquet, dobby, broken twill per “giocare” con il tessuto e donare struttura e identità ad ogni capo, usando i migliori filati I tessuti per abbigliamento armaturati sono ottenuti attraverso una particolare tessitura, dove l’effetto finale è determinato dal modo in cui i fili di ordito (paralleli alle cimose) si intrecciano con quelli della trama (perpendicolari alle cimose). Ogni tipologia di armatura dona anima e struttura al tessuto, poiché a seconda degli incroci dei fili determinati dai movimenti di telaio si creano effetti inaspettati, originali e unici. Per la Collezione Primavera Estate 2025 proponiamo una capsule di tessuti armaturati realizzati con materie prime di qualità: tessuti naturali cento per cento cotone e cotoni stretch (cotone più elastomero) per conferire comfort e massima vestibilità oltre che massima resistenza e durevolezza ai capi di abbigliamento come ad esempio i pantaloni.Grazie all'utilizzo di tecniche di tessitura all’avanguardia i nostri tessuti armaturati presentano effetti tridimensionali, piquet, dobby, broken twill, slub. Gli intrecci particolari di trama e ordito e l’utilizzo di materie prime di qualità consentono di ottenere effetti unici e particolari, con mani più o meno sostenute a seconda che l’armatura sia più o meno “aperta” e quindi i fili siano più o meno stretti nell’intreccio.  Effetti slegati, grazie alla particolare costruzione del tessuto  nella foto: art. 01618/P05 MICHELLE PXT 100% COTONE altezza 147/150 peso 150m2 230 mtl Effetti tipo maglia, che rendono il capo d'abbigliamento simile ad una comoda felpa nella foto: art. 01516/P05 ELARA STRETCH PXT 98% COTONE 2%ELASTOMERO altezza 143/146 peso 195m2  285mtl Ogni tessuto della Capsule viene ideato all’interno del nostro Ufficio Stile, che lavora in stretta collaborazione con il Cliente per ideare nuove proposte, sperimentare nuovi intrecci e nuove tecniche e offrire quindi prodotti sempre più esclusivi, in grado di soddisfare una clientela internazionale sempre più esigente. Il controllo qualità, eseguito sempre all'interno dell’azienda, consente un’analisi visiva, sensoriale e funzionale delle caratteristiche del tessuto per consegnare un prodotto idoneo e di altissimo pregio. Scopri i tessuti della Collezione Primavera Estate 2025 nota tecnica: Con il termine "armatura" si intende sia l'insieme delle operazioni per il montaggio del telaio per prepararlo alla tessitura che il modo di intrecciarsi dei fili di ordito  con quelli della trama Un'armatura definisce, quindi, che tipo di tessuto si otterrà da quella tessitura. navigate_next

Tendenza palette per la stagione Primavera – Estate 2025

La tendenza palette per la Primavera Estate 2025 include tinte piene e vivaci, rinnovate da insolite pigmentazioni, abbinate a tinte più addolcite e desaturate La nuova Collezione Primavera Estate 2025 propone tessuti per abbigliamento sempre più in linea con le esigenze di oggi: l’estate prolungata e una natura in precario equilibrio che va rispettata e tutelata.  La palette colori si orienta su intensità concentrate e tinte desaturate, per avvolgere di leggerezza e luminosità la nuova stagione all'insegna di sostenibilità e innovazione. Marrone zucchero di canna, verde detox, arancione deciso e rosa quarzo sono le principali tinte che guidano questa nuova capsule attraverso la scelta di fibre naturali e leggere e di colori pieni dell'estate, che riflettono l'elemento naturale. Marrone zucchero di canna Verde detox Rosa quarzo Arancione deciso Colori che esprimono al meglio l'essenza della nuova stagione Pontex, fatta di tessuti che si ispirano ai concetti di natura, luce, leggerezza e adattamento per realizzare capi unici, etici ed estetici, dallo stile Smartorial elegante e pratico. Scopri tutti i tessuti della nuova Collezione Primavera/Estate 2025 navigate_next

STIBBCN- 21/22 febbraio 2024

Saremo presenti alla Fiera STIBBCN a Barcellona il 21 e 22 febbraio 2024.Potrete scoprire la nuova Collezione Primavera Estate 2025 presso lo stand JULIO LLORT FERNÁNDEZ.Ci auguriamo di incontrarvi in quell’occasione e vi invitiamo a contattarci scrivendo una e mail a info@pontexspa.it per ulteriori informazioni sui nostri prodotti. navigate_next